Non ci guarderemo indietro mai
Il giorno 2 agosto è mancato all’affetto dei suoi cari

Francesco Zambenedetti

di 36 anni
Addolorati lo annunciano la moglie Sonia, l’adorato figlio Ivan,
la mamma, il papà, il fratello, i cognati, le cognate, i nipoti, i suoceri,
gli zii, i cugini, gli amici ed i parenti tutti.

I funerali avranno luogo Giovedì 9 agosto
partendo dall’Ospedale Ca’ Foncello di Treviso alle ore 10.00
per la Chiesa Parrocchiale di Quarto d’Altino alle ore 10.30.

Dopo la celebrazione il corteo proseguirà per il Cimitero di Quarto d’Altino.

Mercoledì 8 c.m. alle ore 18.00 verrà recitato
il S. Rosario in Chiesa a Quarto d’Altino.

Non fiori, eventuali offerte saranno devolute a favore
della Scuola Materna Parrocchiale di Portegrandi.
Quarto d'Altino , 02 agosto 2018
O.F. Trevisin Roncade S.r.l. - 0422.707280

Lascia il tuo messaggio di cordoglio alla famiglia

Lascia gratuitamente un messaggio di cordoglio, sarà nostra cura consegnarlo ai congiunti di Francesco Zambenedetti.
Tutti i pensieri verranno anche stampati e consegnati ai congiunti in ricordo.

Se non sai cosa scrivere, o non trovi le parole adatte, clicca solo sul pulsante invia e verrà inviato gratuitamente un avviso alla famiglia. Altrimenti clicca qui e troverai una lista di testi da cui prendere spunto.

Facoltativo: Un recapito per permettere alla famiglia di inviare un eventuale ringraziamento. (Questo dato non sarà reso pubblico, ma verrà comunicato solo alla famiglia)
(clicca qui per maggiori dettagli).
Cristina Maccagnani
10 agosto 2018
A Sonia e Ivan Era vicino il Natale 2017. La ditta Sicura Più aveva mandato a casa mia il tecnico che avrebbe risolto i problemi della video sorveglianza e dell'allarme. Così ho conosciuto il vostro caro Francesco. A un certo punto guardando l'orologio disse: -Stasera mio figlio ha la recita di Natale, qui c'è tanto da fare...io devo andare mi dispiace...- Aggiunsi io: -Non si preoccupi, l'allarme aspetta un bimbo non deve aspettare il suo papà:- L'allarme ha aspettato...poi Francesco è ritornato e con la sua professionalità e la sua costanza nel provare e riprovare fino a quando le cose non funzionano tutto è stato sistemato. Gli chiesi della recita del figlio...gli si illuminarono gli occhi...ora guarda te Sonia e te Ivan dal cielo e vi parla! Ascoltatelo! Dei fili a noi invisibili ci uniscono ai nostri cari che il corso delle cose ci porta via da qui...non è facile! Il corso delle cose mi ha portato via Antonio, mio marito, dopo quaranta anni di vita insieme. E' durissima la strada da percorrere ma ricordate Gesù ha detto.- Chi crede in me vivrà in eterno- e le parole di sant'Agostino ci danno forza: -Coloro che amiamo e abbiamo perduto non sono più dove erano ma sono ovunque noi siamo.- Un abbraccio Cristina
Paola Bossao
08 agosto 2018
Caro Francesco, sono qui per dirti che sei e sarai sempre un ragazzo meraviglioso. Ora che sei un angelo guarda e proteggi sempre tuo figlio Ivan, tua moglie Sonia, i tuoi genitori e tuo fratello Marco. Resterai sempre nei nostri cuori e sarai la stella più luminosa di tutto il cielo. Con affetto. Un bacio. Zia Paola
Matteo Molin
08 agosto 2018
Prima che un collega di lavoro sei stato un grande amico. Voglio salutarti come facevamo quasi ogni sera dopo una lunga giornata di lavoro. CIAO AMICO MIO. Condoglianze alla famiglia.
Aldo Hyso
08 agosto 2018
Ciao Francesco, sorridi... sorridi sempre per dare forza alla tua famiglia... Sonia e Ivan hanno bisogno del tuo sostegno... il sostegno che hai sempre dato per affrontare la vita di tutti i giorni... sempre a testa alta... ma con il sorriso... ci mancherai. Aldo Margherita Annalaura Gianmaria e Leonardo... ti vogliamo bene... vi vogliamo bene
Eugen
08 agosto 2018
Ciao amico mio. Proteggi la tua famiglia.
Le Ragazze dello Studio Vincenzi
08 agosto 2018
Anche se le parole sono ben poca cosa in queste circostanze.. ti siamo vicine in questo momento così difficile. Elena, Irene, Antonella, Michela, Eleonora, Patrizia
Paola Bonato Sammito
08 agosto 2018
Caro Francesco, sono la nonna di Nicolò, l'amichetto di tuo figlio Ivan. Ti parlo perché so che tu ci ascolti attraverso quel filo invisibile che unisce cielo e terra. Nella tua vita spezzata da un evento ingiusto non vogliamo smettere di comunicare MAI con te, perché adesso è l'unico modo che abbiamo per sentire la tua presenza e questo può avvenire solo grazie al messaggio che ci ha lasciato Gesù: "Chi crede in me vivrà in eterno". Proteggi da quel luogo di pace e di amore la tua famiglia che ora ha bisogno di avere un sostegno non terreno, quel sostegno che può dare solo Dio. Con tutto il mio affetto nonna Paola